News

Articolo su Liberazione

Articolo sul quotidiano nazionale "Liberazione" sul Veggie Pride (di Roberta Marino)

Clicca qui per leggere l'articolo

 

Newsletter 26/05/2011

Iniziative durante il Veggie Pride 2011

Per la quarta edizione, il corteo sarà animato da diverse rappresentazioni dello sfruttamento animale.

Come lo scorso anno, alcune persone sfileranno “impacchettate” e ricoperte di sangue come le parti di animali morti in vendita nei supermercati; altri impersoneranno le forze sociali che permettono la strage dei non umani (il profitto, la legge, le religioni antropocentriche, i macellai).

Altre persone sfileranno incatenate, come gli anonimi prigionieri degli allevamenti di tutto il mondo.

Quest’anno, il percorso sarà anche arricchito da nuove rappresentazioni.

Alcuni attivisti predisporranno, durante il corteo, una “scena del crimine”, in cui le sagome delle vittime sono sagome dei corpi di diversi animali da carne, latte e uova.

Una particolare performance sarà dedicata invece ai pesci, vittime mute e spesso “trascurate” della ferocia umana: alcuni partecipanti mostreranno con i propri corpi che cosa significa essere imprigionati in una rete da pesca per poi essere uccisi.

Chiediamo alle persone disponibili a partecipare alle performance di contattarci scrivendo a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Ultimi aggiornamenti blog sulla vegefobia

Segnaliamo che è stato aggiornato il blog in lingua italiana sulla vegefobia: it.vegephobia.info/ con due nuove testimonianze sul tema.

Per approfondimenti si rimanda alla sezione del sito del Veggie Pride italiano dedicata:

www.veggiepride.it/index.php/vegefobia



Riunione organizzativa 10/6


La prossima riunione è prevista per venerdì 10 giugno, ore 21, a Milano.

Ogni contributo è gradito: chi volesse partecipare può scrivere a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o telefonare al 327-3209085

Pullman per Milano


Ricordiamo che Verranno organizzati alcuni pullman e viaggi collettivi per il corteo di sabato 18 giugno a Milano.

Per ora, sono previsti da: Torino, Genova, Belluno, Rovigo/Ferrara, Verona, Bologna, Firenze, Ancona, Roma, Puglia, Sicilia, Campania.

Per i contatti e altri dettagli, richieste/offerte da altri luoghi, si veda la sezione del sito www.veggiepride.it/index.php/vieni-al-veggie-pride

Chi fosse disponibile ad organizzare un pullman o viaggi collettivi dalla propria città può scrivere a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

E’ inoltre disponibile il gruppo “Veggie Pride Italy” su facebook, per lo scambio di passaggi, ospitalità, ecc.. (area discussioni)

 


Genitori e figli veg

 


Anche quest’anno sarà presente uno spezzone di genitori e figli veg. L’appello per la partecipazione di genitori e figli è nella sezione del sito dedicatai:

www.veggiepride.it/index.php/genitoriefigli

e nel blog delle famiglie veg families.veggiepride.org/

Chiediamo agli interessati di contattarci prima, per organizzare al meglio tale spezzone, scrivendoci a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

 

 

Spot radiofonico

Per il corteo del 18 giugno 2011 il comitato organizzatore ha preparato uno spot radiofonico da diffondere nelle prossime settimane. Lo spot è a disposizione nella sezione "materiale" per chiunque voglia scaricarlo e diffonderlo su siti web, blog, radio.

Scarica lo spot

 

Newsletter 10/05/2011

Le accuse e la censura di Vegan Home: alcune puntualizzazioni

Dopo aver pubblicato una risposta a quanto accaduto sul forum di Vegan Home, siamo purtroppo costretti a ritornare sull'argomento.

Sul forum in questione, infatti, la polemica è proseguita con la diffusione di pesanti voci diffamatorie,  alle quali è necessario opporre dei chiarimenti.

Le accuse e la censura di Vegan Home. Alcune puntualizzazioni

Risposte alla lettera aperta di Marzia Bauco

Abbiamo ricevuto una lettera da un'attivista, Marzia Bauco.

Pubblichiamo le sue osservazioni, la nostra risposta e un commento di Agnese Pignataro.

Rivendicare nello spazio pubblico la solidarietà agli animali: il carcere e l'ospedale

Raccogliamo uno spunto importante, emerso recentemente da vari dibattiti, poiché improntato alla solidarietà sia con gli animali ammazzati per l'alimentazione che con gli umani che rifiutano di partecipare al massacro, chiunque essi siano e ovunque si trovino.

Volontà di imporre nello spazio pubblico la cittadinanza dei vegetariani per gli animali: il carcere e l'ospedale

 

Veggie Pride su Current!

Veggie Pride su Current!

 

Al seguente link è possibile visionare un video dell'edizione Veggie Pride del 2010.

Il video è stato girato e montato da Giacomo, un attivista, e ora si trova sul sito del canale satellitare CURRENT.COM, dove ognuno può inserire propri video o documentari. I contributi con il maggior numero di visitatori vengono poi mandati in onda.

 

 

Chiediamo quindi a tutti di divulgare e votare il più possibile questo video in modo che venga mandato in onda sul canale.

http://current.com/participate/vc2/vc2-it/93179183_orgoglio-veg-etari-ano.htm.

Attenzione: nuovo link http://www.youtube.com/watch?v=9WuK0X_Odmk

Istruzioni:

1) Copiare e incollare l'URL in una nuova pagina per visualizzare il video (altrimenti visualizza solo la home page del sito);

2) Registrarsi sul sito;

3) Cliccare sul pulsantino VERDE "vota ok".

 

Grazie a Giacomo e a chi vorrà votare! :-)

 

 

 

 

 

 
Altri articoli...